Serve aiuto?

Inquinamento acustico ed elettromagnetico

Versione stampabile

Due forme di inquinamento, potenzialmente pericoloso per la salute umana, sono l'inquinamento acustico e l'inquinamento elettromagnetico.

Sono forme di inquinamento un pò subdole ed un pò sottovalutate, forse anche per la loro natura apparentemente immateriale.

In realtà, in entrambi i casi, possono derivare rischi per la salute, anche molto seri, ma i fenomeni devono essere effettivamente conosciuti e misurati, a seconda delle situazioni e delle specificità.

L'inquinamento acustico oggi è fra le principali cause del peggioramento della qualità della vita, in particolare negli agglomerati urbani: qui infatti vi é la presenza di numerose potenziali sorgenti di rumore quali le infrastrutture di trasporto (strade, ferrovie, aeroporti, ecc.), le attività lavorative rumorose (industriali, artigianali, commerciali, ludiche, ecc.), le attivià temporanee (cantieri, concerti, manifestazioni, ecc.).

Per quanto riguarda l'inquinamento elettromagnetico, l'opinione pubblica ha di recente via via concentrato la sua attenzione su questo tema, a causa principalmente del diffondersi degli impianti di telefonia mobile e delle infrastrutture di telecomunicazioni (antenne, elettrodotti, apparati wireless, ecc.). Campagne di sensibilizzazione, promosse da comitati di cittadini, associazioni ambientaliste, movimenti di opinione, hanno espresso preoccupazione per la salute dei cittadini, anche se l'esistenza di un rischio rilevante é a tutt'oggi questione complessa e controversa, vista anche la durata e la dimensione degli studi epidemiologici.

Nelle pagine successive si tratta dei due fenomeni di inquinamento in modo esauriente ed argomentato, con indicazione anche delle attività di tutela poste in essere dall'Amministrazione comunale.