Serve aiuto?

Denuncia di Inizio Attività - D.I.A. (Edilizia)

Versione stampabile
Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

Tutti gli interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio sono subordinati a permesso di costruire. Chi ha titolo per presentare istanza di permesso di costruire ha facoltà, alternativamente e per gli stessi interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia, di inoltrare al Comune denuncia di inizio attività (D.I.A.), almeno trenta giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori. La denuncia d'inizio attività, una volta divenuta efficace, svolge la stessa funzione del permesso di costruire. 

L'interessato è tenuto a comunicare immediatamente al Comune la data d'inizio e di ultimazione dei lavori, secondo le modalità indicate nel Regolamento edilizio.

Documentazione richiesta per la presentazione dell'istanza
Note: 

 

 Le istanze, denunce, segnalazioni e comunicazioni attinenti i procedimenti edilizi che riguardino azioni di realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o demolizione aventi ad oggetto l'esercizio di attività produttive/ economiche sono presentate esclusivamente in modalità telematica UTILIZZANDO la FACCINA

 In ogni caso, la presentazione di istanze, dichiarazioni, dati e lo scambio di informazioni e documenti tra le imprese e il Comune di Bergamo avviene esclusivamente in modalità telematica.

Nei casi previsti di presentazione cartacea, da presentarsi in duplice copia, UTILIZZA comunque la FACCINA al fine di generare: la scrivania telematica, il "form conpilabile" ed il conseguente pdf stampabile anche di tutti i moduli accessori.

Modulo principale: 
Modulo In bollo
Denuncia di Inizio Attività - modulo principale Presenta la richiesta in modalità telematica Word
Moduli accessori: 
Modulo In bollo
Contributo di Costruzione - modello per il calcolo
ISTAT - scheda di rilevazione statistica dell'attività edilizia
Relazione Tecnica di Asseverazione Edilizia (allegata ai Procedimenti Edilizi, escluso la C.I.L.A.) Word
Soggetti coinvolti nel Procedimento Word
Ulteriori Immobili oggetto del Procedimento Edilizio Word
Ulteriori Intestatari del Procedimento Edilizio Word
Allegati obbligatori: 
Info
Copia del documento d'identità del dichiarante e permesso di soggiorno se straniero
Elaborati di progetto per istanze edilizie
Ricevuta di pagamento diritti di segreteria
Ulteriori allegati (solo nei casi previsti): 
Info
Autorizzazione paesaggistica, copia
Barriere architettoniche, relazione ed elaborati grafici dimostrativi
Contenimento del consumo di energia, progetto e relazione tecnica
Dispositivi anti caduta, progetto e relazione tecnica
Elaborato CAD di inquadramento cartografico
Esame dell'impatto paesistico del progetto
Faldone telematico per DIA on-line
Impianti: progetto e relazione tecnica
Inquinamento elettromagnetico: relazione tecnica ed elaborati di progetto
Nulla osta della Soprintendenza, copia
Parere igienico-sanitario rilasciato dall’A.S.L.
Planimetria a dimostrazione del rispetto della superficie drenante
Planimetria catastale antecedente al 1942 per edifici di epoca remota
Progetto di bonifica di aree dismesse : collaudo di avvenuta bonifica
Reversale divisionale
Valutazione di impatto acustico
Valutazione previsionale di clima acustico
Vincolo delle autorimesse da costruire, atto notarile
Vincolo idrogeologico: autorizzazione rilasciata dal Consorzio Parco dei Colli
Visto e parere “allacciamento/riordino fognatura”
Informazioni sull'istanza
Pagamenti: 

Nel caso in cui siano dovuti gli oneri di urbanizzazione ed il costo di costruzione (complessivamente contributo di costruzione), in relazione all'onerosità o meno dell'intervento edilizio programmato, il relativo calcolo è allegato alla D.I.A. ed il pagamento è effettuato con le modalità previste dalle vigenti normative, fatta salva comunque la possibilità per il Comune di richiedere le eventuali integrazioni. La quota relativa agli oneri di urbanizzazione è corrisposta al Comune entro trenta giorni successivi alla presentazione della D.I.A., fatta salva la facoltà di rateizzazione.

In sede di presentazione della D.I.A. dovranno essere pagati anche i diritti di segreteria.

Iter del procedimento: 

La D.I.A., una volta presentata, potrà essere verificata dal Comune nei successivi trenta giorni. Nel caso la verifica della regolarità formale, della completezza della documentazione presentata e della correttezza del calcolo del contributo di costruzione, risulti positiva, il Comune attesta la chiusura del procedimento; in caso contrario, comunque nel termine dei trenta giorni dalla presentazione, il Comune notifica all'interessato l'ordine motivato di non effettuare l'intervento previsto e/o chiede le integrazioni del caso. Nel caso la documentazione sia integrata, il Comune comunica all'interessato la possibilità di avviare i lavori.

Qualora la D.I.A. riguardi un immobile vincolato come bene culturale o paesaggistico, dovrà essere preceduta dal preventivo rilascio dell'autorizzazione o del parere richiesti dalle relative normative di riferimento.