Serve aiuto?

Servizio Commercio, Suolo Pubblico ed Eventi

Bandi per la concessione di posteggi su aree pubbliche in attuazione della direttiva Bolkestein: chioschi - edicole

Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

In attuazione della direttiva europea comunemente denominata Bolkestein e delle norme nazionali e regionali conseguenti, il Comune di Bergamo ha indetto i bandi per l'assegnazione dei posteggi su aree pubbliche per chioschi ed edicole. I termini per la presentazione delle domande sono scaduti il 4 maggio 2017.

 

Le planimetrie relative ai singoli posteggi messi a bando sono consultabili nelle pagine del seguente link: piani per il commercio su aree pubbliche

 

In allegato si riportano le graduatorie definitive di assegnazione a cui è seguito il rilascio ai singoli operatori della concessione di suolo pubblico per 12 anni.

 

 

PIANO DELLE AREE MERCATALI

Approvazione del Piano delle aree mercatali : delibera C.C n. 57 del 28 marzo 2011

ALLEGATI:

Istituzione del mercato di  Valtesse: delibera G.C. n. 370 del 6 novembre 2013

Istituzione del mercato di  Longuelo: delibera G.C. n. 187 del 30 aprile 2015

Modifiche ed integrazioni al Piano: delibera C.C. n. 118 del 12 settembre 2016

ALLEGATI:

Comunicazione di manomissione e/o occupazione di suolo pubblico per interventi urgenti

Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

In caso di emergenza o quando si debba provvedere all'esecuzione di lavori urgenti ed improrogabili per guasti la cui riparazione non consenta alcun indugio, la manomissione e/o l'occupazione di suolo pubblico possono essere effettuate senza concessione, dandone immediata comunicazione all'Amministrazione comunale. 

Con la comunicazione sopra indicata, il soggetto attuatore fornisce le infomazioni di massima relative ai lavori da svolgere e assume una serie di impegni atti a garantire la sicurezza dei passanti, quali ad esempio:

- ripristinare provvisoriamente l’area con tout venant, nel più breve tempo possibile;
- tenere sempre l’area oggetto di occupazione in condizioni di sicurezza, con la segnaletica posta in ottemperanza con quanto stabilito del Codice della Strada;
- garantire in ogni momento il transito ai residenti ed ai mezzi di soccorso;

Il giorno successivo all'esecuzione degli inteventi, deve essere presentata richiesta di concessione in sanatoria per l’occupazione effettuata, così come previsto dal vigente Regolamento per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e per l’applicazione del relativo canone.

Il mancato rispetto di quanto previsto verrà sanzionato a norma di legge.

Documentazione richiesta per la presentazione dell'istanza