Serve aiuto?

Palazzo Scotti

Versione stampabile

Monumenti e siti

N° scheda:0203001
Tipo scheda:MONUMENTI
Denominazione:Palazzo Scotti
Epoca:Sec.XVIII
Località:Città Alta
Indirizzo:via Donizetti - piazza Rosate
Confini:
Mappale:Fg:37 Mp:914
Scheda originale:Visualizza scheda

Descrizione del bene

Descrizione:
Proprieta:Privata
Proprietario attuale:
Uso attuale:Abitazione
Epoca di costruzione:Sec.XII-XIII
Trasformazioni:Sec.XVIII su ricostruzione totale.Sistemazioni interne dopo il 1940

Stato di conservazione del bene

Stato attuale:
Struttura portante:Buono
Parti complementari:Buono
Copertura:Buono
Interno:Buono
Umidità:Inesistente
Protezione esistente:D.M.4/1/57 PRG 1969 N.A. art.11
Protezione proposta:PPRC

Dati tipologici del bene

Dati tipologici:Palazzo di civile abitazione a testata di due cortine, di spigolo fra due strade. Corpo doppio a pianta poligonale irregolare. Altezza di quattro piani. Tetto a padiglione. Ingresso principale a valle di via Donizetti
Caratteristiche particolari:Il prospetto su via Donizetti con lesene in pietra arenaria, alle due estremità, è bipartita asimmetricamente da un'altra lesena tendente ad evidenziare la parte a valle in cui si apre, nel centro, il portale principale d'ingresso con traverso mistilineo o piedritti sagomati in pietra arenaria. Al 1° piano, sopra il portale, balcone dallo sbalzo sagomato in pietra e ringhiera in ferro battuto. Un portale simile al primo, ma leggermente più largo è all'estremità destra del prospetto. Fasce marcapiano di diverse dimensioni in pietra al 1,2 e 3 P. e fasce marcadavanzale al 1° e 2°P. attraversano orizzontalmente il prospetto. Le finestre del P.T. sono abbinate verticalmente, quelle al 1°P. hanno timpano ad accento circonflesso salvo le due portefinestre dei balconi con timpano mistilineo che si ripete alle finestre al 2°P. Al terzo piano vi sono portefinestre con contorni semplici in pietra, munite di ringhiera in ferro battuto. Tra le finestre del pianterreno due lapidi di cui una con il seguente testo: "Gaetano Donizetti - moriva in questa casa- l'otto aprile 1848" e l'altra con il seguente: "Memoria di - Gianmaria Scotti - Capitano volontario della 3^ Comp. - 1 legione civica bergamasca - nel trentino 1848 - prigioniero". Nel prospetto su via Rosate si ripetono gli stessi elementi architettonici del prospetto su via Donizetti salvo limitate varianti. L'ampia porta, all'estrema destra del P.T. è ad arco ribassato con contorni semplici in pietra arenaria. Alcune finestre del P.T. sono cieche. Al 1° P. non vi sono balconi. Il portale principale immette in un androne diviso in tre campate con volte a crociera e termina in un ampio atrio, con volta a padiglione, limitato, verso la terrazza esterna, da un arco, centrale a tutto sesto, affiancato da due aperture architravate. Dall'ultima campata dell'androne si accede, a destra, allo scalone in pietra arenaria. Un'altra scala, di, ridotte dimensioni, è accessibile dal lato sinistro dell'atrio.
Contesto interno ed esterno:Androne. Atrio. Locali al primo piano con volte decorate a stucchi. Terrazzo. Giardino.
Si deve proteggere il contesto interno:SI
Si deve proteggere il contesto esterno:SI
Strutture e materiali:Muratura mista, di pietre e mattoni intonacata. Archi. Volte. Solai in legno. Contorni aperture, scale ed elementi architettonici in pietra arenaria. Solaio con orditura in legno e manto di coppi. Sporgenza di gronda in pietra arenaria.
Proposte di restauro:
Utilizzazione proposta:L'attuale

Bibliografia

Bibliografia:L.Angelini "Fontane e portali ecc."pagg.88=Perogalli "Palazzi privati in Lombardia "1965=L.Angelini "L'Avvento dell'arte neoclassica in Bergamo "1966
Documenti annessi:

Note

Osservazioni:
Redatta da:
Controllata da:Arch.Sandro Angelini 20 Febbraio 1978
Revisionata da: