Serve aiuto?

Palazzo Pacchiani già Ginani, Rivola, Angelini, Carrara

Versione stampabile

Monumenti e siti

N° scheda:0203424
Tipo scheda:MONUMENTI
Denominazione:Palazzo Pacchiani già Ginani, Rivola, Angelini, Carrara
Epoca:Sec.XIII-XVI-XIX-XX
Località:Città Alta - Gromo
Indirizzo:via Donizetti
Confini:
Mappale:Fg:37 Mp:632
Scheda originale:Visualizza scheda

Descrizione del bene

Descrizione:
Proprieta:Privata
Proprietario attuale:
Uso attuale:Residenza
Epoca di costruzione:Sec.XIII
Trasformazioni:L'edificio attuale è probabilmente ricavato da almeno due costruzioni preesistenti sono visibili nette differenze nello zoccolo in pietra.La parte sud,per la notevole dimensione dei blocchi,fa pensare al basamento di una torre ( forse comprende un antico basamento romano).Rimaneggiamenti e ristrutturazioni alla fine del sec.XVI e nel XX .Recentemente è stato completamente ristrutturato.

Stato di conservazione del bene

Stato attuale:
Struttura portante:Buono
Parti complementari:Buono
Copertura:Mediocre
Interno:Buono
Umidità:Inesistente
Protezione esistente:D.M.4/1/57 PRG 1969 N.A. art.11
Protezione proposta:PPRC

Dati tipologici del bene

Dati tipologici:Edificio in testata di cortina.Pianta irregolare con fronte su strada ad andamento concavo.Cinque piani,con alto piano nobile e piano di servizio al piano rialzato.Copertura a più falde.
Caratteristiche particolari:Grande portale a tutto sesto con stipiti ed arco scolpiti in motivo a bugnato liscio.Architrave sovrastante sagomato.Stemma degli Angelini in chiave (aggiunto)Battenti in legno borchiato rosta in ferro.Androne con volta a crociera.Nello zoccolo serie di finestre quadrate ad est del portale sottostante a queste,altre aperture (tre finestre e una porta architravata con finestra sovrastante) ricavate nella preesistente muratura.Grandi finestre architravate,con architrave sagomato,al 2° e 2°P.Sul lato est le finestre ripetono lo stesso schema,con apertura nello zoccolo in pietra,che immettono in un giardinetto pensile.Tre finestrelle rettangolari al 2° piano.Sul retro (nord) serie di aperture di varia forma inegualmente disposte e lungo balcone al secondo piano,con glicine.Sul lato ovest,balconcini in arenaria sul lato obliquo e due balconi,recenti,sul lato perpendicolare.
Contesto interno ed esterno:A nord, all'altezza del 1°P.,giardino pensile con alto muro di sostegno,in pietra a vista e parapetto in legno,su pilastrini in mattoni.A ovest lungo il lato dell'edificio,obliquo rispetto all'asse stradale sale una scala in liste di arenaria e acciotoloato,con cancellata nel portone che ne costituisce l'ingresso al n°14.
Si deve proteggere il contesto interno:SI
Si deve proteggere il contesto esterno:SI
Strutture e materiali:Muratura mista,intonacata.Poderoso basamento in pietra a vista di impianto più robusto nella parte est.Spigolo sud-est nord-est in blocchi di pietra.Tetto con orditura in legno e manto in coppi.Cornici delle aperture in arenaria scolpita.
Proposte di restauro:
Utilizzazione proposta:L'attuale = residenza

Bibliografia

Bibliografia:E.Fornoni:La zecca di Bergamo in Rivista di Bergamo,aprile 1925 L.Angelini :Cose belle 1955 pag,47 L.Angelini:Antiche fontane e portali di Bergamo,1955 pag.100L.Angelini:L'avvento dell'arte neoclassica in Bergamo,1966,pag,55 A.Gasparinetti.Storia della Zecca di Bergamo 1969,pag.47
Documenti annessi:

Note

Osservazioni:Lapide:Bergamo che battè moneta-già nel secolo XII nel 1254 ebbe in questa casa dei Rivola la sua zecca.
Redatta da:
Controllata da:Arch.Sandro Angelini 10 Marzo 1978
Revisionata da: