Serve aiuto?

Richiesta di assegnazione/aggiornamento della numerazione civica

ATTENZIONE:
Il portale SIGI https://territorio.comune.bergamo.it è in fase di completo rinnovamento: dal giorno 22 marzo 2019 sarà disponibile una nuova ed aggiornata versione con servizi aggiuntivi ed una grafica conforme alle linee guida di design per i siti delle pubbliche amministrazioni.

A tal fine si avvisa che le istanze in fase di compilazione sull'attuale portale dovranno essere concluse entro il giorno 19 Marzo 2019.
Le compilazioni che resteranno aperte oltre quella data saranno automaticamente eliminate dal sistema.

Versione stampabile
Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

La numerazione civica è costituita dai numeri che contraddistinguono gli accessi alle aree di circolazione, sia direttamente (quando l’accesso si apre sull’area di circolazione) che indirettamente (quando si apre su corti, cortili e scale interne).
L’obbligo di numerazione si estende a tutti gli accessi, anche secondari, che immettono in abitazioni, uffici ed esercizi, compresi i passi carrai e le aree recintate provviste di accesso all'area di circolazione (Decreto del Presidente della Repubblica 30/05/1989, n. 223, art. 42).

La richiesta di numerazione civica deve essere fatta prima che il fabbricato possa essere occupato, sia che si tratti di fabbricato ad uso di abitazione civile, sia di che si tratti di fabbricato destinato ad altro uso. Eventualmente la richiesta può essere inviata contestualmente all'stanza in cui viene dichiarata la conclusione dell'intervento edilizio (Segnalazione Certificata Agibilità oppure Comunicazione Fine Lavori)

La domanda di assegnazione deve essere presentata anche per gli edifici esistenti che abbiano subito modifiche agli accessi sulle aree di circolazione (Decreto del Presidente della Repubblica 30/05/1989, n. 223, art. 43).

Il numero civico deve essere indicato su apposita targa di materiale resistente - fornita dall'amministrazione comunale - ed esposta in maniera visibile (Regolamento Comunale n.110, artt. 27 e 28).

 

Documentazione richiesta per la presentazione dell'istanza
Note: 

La domanda deve essere presentata anche nel caso di deterioramento/perdita della targa al fine di una nuova fornitura e nel caso di incongruenza tra la numerazione civica esposta e la banca dati dello stradario comunale.

Modulo principale: 
Modulo In bollo
Richiesta di numerazione civica Presenta la richiesta in modalità telematica Word
Allegati obbligatori: 
Info
Documentazione fotografica a colori
Ulteriori allegati (solo nei casi previsti): 
Info
Planimetria, con indicazione degli accessi stradali
Informazioni sull'istanza
Pagamenti: 

In caso di rilascio della targa, il richiedente dovrà versare per ogni singola cifra del numero civico l'importo di € 12,00 e di € 4,50 per ogni  singola lettera.

Esempi:

  • Civico "3": importo complessivo € 12,00 
  • Civico "110/a": importo complessivo € 40,50
Iter del procedimento: 

Il procedimento ha due possibili esiti:

1. Apposizione di una targa con il nuovo numero civico

in questo caso l'utente verrà contattato dall'Ufficio Anagrafe per il ritiro della targa che dovrà essere apposta in corrispondenza dell'accesso stradale. 

1. Correzione/integrazione della banca dati toponomastica comunale:

in questo caso, dopo aver eseguito i necessari accertamenti, L'Ufficio SIT provvederà a correggere o integrare la banca dati toponomastica comunale ed a comunicare all'utente la possibilità di procedere con la compilazione della SCIA.